top of page

La strana storia dell'Inno di Mameli - Esercizi / generali b2

Prove di comprensione, di grammatica e di cultura generale

16 giugno 2002

b2

Roberto Tartaglione

I materiali di Matdid sono scaricabili liberamente come supporto per lezioni di italiano. Ne è vietata la pubblicazione su carta o in formato digitale salvo autorizzazione.

(soluzioni)



Esercizio 1

Test di comprensione

A - L'autore della musica dell'Inno di Mameli è stato Giuseppe Verdi?

1) Sì, l'ha composta subito dopo che Mameli aveva scritto il testo

2) No, Giuseppe Verdi non ha musicato l'Inno

3) Lo ha musicato appena Mameli lo ha scritto, ma subito dopo Mazzini ha incaricato il musicista Novaro di comporre di nuovo la musica

B - In che anno comincia la Repubblica Italiana?

1) La Repubblica Italiana comincia nel 1849

2) La Repubblica Italiana comincia con il Fascismo

3) La Repubblica Italiana comincia nel 1946

C - Durante la Repubblica Romana perché i francesi erano a Roma?

1) Per aiutare il Papa contro i difensori della Repubblica Romana

2) Per aiutare i difensori della Repubblica Romana contro il Papa

3) Per occupare lo Stato del Vaticano

D - Che cos'è il Risorgimento?

1) È il periodo della storia romana che vede il passaggio dalla monarchia alla repubblica

2) È il periodo della storia italiana in cui ci sono le lotte di liberazione dal fascismo

3) È il periodo della storia italiana in cui ci sono le lotte per l'unità del Paese

E - Il partito "Lega Nord" di solito è alleato o è avversario dei partiti di destra?

1) Oggi (giugno 2002) è alleato della destra ex fascista; ma domani chissà...

2) No, un partito che vuole dividere l'Italia non può allearsi con la destra nazionalista.

3) No, la Lega è nazionalista e non può allearsi con gli ex fascisti che vogliono dividere l'Italia.

F - Chi era Carlo Azeglio Ciampi?

1) Uno dei più famosi direttori d'orchestra italiani

2) Il Presidente della Repubblica Romana dal 1999 al 2006

3) Il segretario del partito di maggioranza nel 2002

G - Dove è morto Goffredo Mameli?

1) A Genova, la stessa città in cui era nato

2) A Roma, difendendo dai francesi la Repubblica Romana

3) Al Papeete di Milano Marittima, il villaggio frequentato dal leader della Lega Matteo Salvini

Esercizio 2

Completare con il verbo coniugato

Strana storia quella dell'Inno Nazionale italiano.

Il testo lo /SCRIVERE, passato prossimo/ _______________nel 1847 un ragazzo genovese di vent'anni, Goffredo Mameli. Un altro genovese, Michele Novaro, lo /METTERE, passato prossimo / ________________ in musica poco dopo.

Il canto di Mameli-Novaro (noto con il nome di "Fratelli d'Italia", dalle parole del primo verso) / ACCETTARE, passato remoto passivo / ___________________ dai giovani combattenti del Risorgimento come il loro Inno nazionale. Quel testo scritto di getto, spontaneo, appassionato e composto poi da un giovanissimo combattente per la libertà, /SEMBRARE, imperfetto / ___________________il più adatto a simboleggiare la giovane Italia rivoluzionaria.

Tuttavia i "limiti artistici" di quella composizione /PORTARE, passato remoto / ____________________ lo stesso Mazzini, nel 1848, a chiedere a Mameli di scrivere un nuovo inno. Questo /MUSICARE, condizionale passato passivo / _______________________ da Giuseppe Verdi e /DOVERE DIVENTARE, condizionale passato / _____________________ la "Marsigliese" della nuova Italia.

Il risultato pare che sia stato catastrofico: la più brutta musica scritta da Giuseppe Verdi e un testo assolutamente non appassionante.

Insomma, "Fratelli d'Italia" resta così il simbolo del Risorgimento italiano.

Nel 1946, con la nascita della moderna Repubblica Italiana, si decide che "provvisoriamente" quella musica poteva essere adottata come Inno Nazionale. Provvisoriamente, perché il testo /POTERE DISTURBARE, condizionale passato/ _____________________________ il Papa (Mameli evidentemente non aveva una grande simpatia per il Vaticano).

Ma si sa: in Italia niente è più definitivo delle cose provvisorie. E "Fratelli d'Italia" /RIMANERE, passato prossimo/ _____________________ lì per molti decenni.

Fino agli anni Novanta l'Inno Nazionale si cantava e si suonava solo nelle manifestazioni ufficiali (molto ufficiali) e soprattutto prima delle partite di calcio internazionali. I partiti di destra, anche se durante il fascismo l'Inno di Mameli /EMARGINARE, trapassato prossimo passivo/ _____________________, avevano cominciato ad amarlo perché era il simbolo della Patria. La sinistra lo amava molto meno.

Esercizio 3 Trovare (e correggere) un errore in ogni frase

1) Il testo dell'Inno ha scritto nel 1847 un ragazzo genovese di vent'anni

2) Il Risorgimento è il periodo che sotto la guida di personaggi come Garibaldi, Mazzini, Cavour, l'Italia comincia la lotta che la porterà alla sua definitiva unificazione.

3) Il canto di Mameli-Novaro (noto con il nome di "Fratelli d'Italia", dalle parole del primo verso) venne subito accettato dai giovani combattenti del Risorgimento come il suo inno nazionale.

4) Chiaramente a noi moderni il testo sembra molto retorico e la musica sembra una marcetta non troppo solenne, specialmente se suonata per una banda militare. Ma quel testo scritto di getto, spontaneo, appassionato e composto poi da un giovanissimo combattente per la libertà, sembrava il più adatto a simboleggiare la giovane Italia rivoluzionaria.

5) Tuttavia i "limiti artistici" di quella composizione portarono lo stesso Mazzini, nel 1848, a chiedere a Mameli di scrivere un nuovo inno. Questo sarebbe musicato da Giuseppe Verdi e sarebbe dovuto diventare la "Marsigliese" della nuova Italia.

6) Durante il Fascismo "Fratelli d'Italia" va un pò fuori moda: i fascisti infatti preferivano cantare le loro marce.

7) Fino agli anni Novanta l'Inno Nazionale si cantava e si suonava solo nelle manifestazioni ufficiali (molto ufficiali) e soprattutto prima delle partite di calcio internazionali. I partiti di destra, anche se durante il fascismo l'Inno di Mameli era stato un po' emarginato, avevano cominciato ad amarli perché era il simbolo della Patria. La sinistra lo amava molto meno.

8) E la sinistra allora che fa? Fa un bello dispetto alla destra che è alleata di Bossi e comincia a rivalutare "Fratelli d'Italia", anche se il ritmo di quella marcetta non le era mai piaciuto. Così nelle manifestazioni politiche e sindacali della sinistra succede che al posto dell'Internazionale o di Bandiera Rossa, si canta Fratelli d'Italia!

9) Perché i giocatori della nazionale di calcio italiana non cantano l'Inno di Mameli, si domandano tutti? Non sanno le parole? Non le piace? Vogliono essere pagati per farlo? Mah!)

Esercizio 4

Completare con le preposizioni

1) Il testo lo ha scritto nel 1847 un ragazzo genovese ____ vent'anni

2) Un altro genovese, Michele Novaro, lo ha messo ____ musica

3) L'Italia comincia la lotta che la porterà _______ sua definitiva unificazione.

4) Goffredo Mameli combatte _____ fianco di Garibaldi contro i francesi

5) Il nuovo inno sarebbe stato musicato __________ Giuseppe Verdi

6) Mameli evidentemente non aveva una grande simpatia ______ il Vaticano.

7) Ma si sa: in Italia niente è più definitivo _______ cose provvisorie.

8) Negli anni Novanta arriva ________ scena politica italiana la Lega Nord

9) La Lega Nord va _____ governo con Berlusconi e la destra

10) Sostituire l'Inno di Mameli _____ "Il Nabucco" di Giuseppe Verdi?

11) La sinistra allora fa un dispetto ____ destra e comincia a rivalutare Fratelli d'Italia


Esercizio 5 Scegliere la congiunzione opportuna

1. Goffredo Mameli muore a Roma (a) mentre (b) sebbene (c) fuorché difende la Repubblica dai francesi

2. Nel 1849 Mameli va a Roma (a) purché (b) perché (c) finché voleva combattere con Garibaldi e Mazzini

3. Mazzini aveva chiesto a Verdi di scrivere una nuova musica per il "canto degli italiani" (a) siccome (b) poiché (c) perché diventasse un vero inno per tutti i patrioti

4. A noi moderni le parole dell'inno suonano molto vecchie e retoriche (a) cosicché (b) qualora (c) oppure qualcuno ha pensato di cambiarle per renderle più adatte allo spirito di oggi

5. In Italia niente è più definitivo delle cose provvisorie e (a) cioè (b) perciò (c) dopoché l'Inno di Mameli resta inno nazionale per molti decenni.

6. La Lega Nord va al governo insieme con Berlusconi e con la destra; (a) neppure (b) inoltre (c) dunque nella stessa coalizione ci sono i ministri ex fascisti (che difendono fortemente la bandiera e l'Inno Nazionale)

7. La sinistra allora comincia a rivalutare "Fratelli d'Italia", (a) sebbene (b) affinché (c) prima che il ritmo di quella marcetta non le fosse mai piaciuto

8. I giocatori della nazionale italiana, già nel 1994, ma poi anche nel 1998 e nel 2002, provocano scandalo (a) neppure (b) ossia (c) perché non cantano l'inno prima della partita



Soluzioni

Esercizio 1

A - L'autore della musica dell'Inno di Mameli è stato Giuseppe Verdi? 2) No, Giuseppe Verdi non ha musicato l'Inno

B - In che anno comincia la Repubblica Italiana? 3) La Repubblica Italiana comincia nel 1946

C - Durante la Repubblica Romana perché i francesi erano a Roma? 1) Per aiutare il Papa contro i difensori della Repubblica Romana

D - Che cos'è il Risorgimento? 3) È il periodo della storia italiana in cui ci sono le lotte per l'unità del Paese

E - Il partito "Lega Nord" di Umberto Bossi è alleato o è avversario dei partiti di destra? 1) Oggi (giugno 2002) è alleato della destra ex fascista; ma domani chissà...

F - Chi era Carlo Azeglio Ciampi? 3) Il Presidente della Repubblica Italiana

G - Dove è morto Goffredo Mameli? 2) A Roma


Esercizio 2 La soluzione è nel testo di base "La strana storia dell'Inno di Mameli" Esercizio 3


1) Il testo dell'Inno LO ha scritto nel 1847 un ragazzo genovese di vent'anni

2) Il Risorgimento è il periodo IN CUI sotto la guida di personaggi come Garibaldi, Mazzini, Cavour, l'Italia comincia la lotta che la porterà alla sua definitiva unificazione.

3) Il canto di Mameli-Novaro (noto con il nome di "Fratelli d'Italia", dalle parole del primo verso) venne subito accettato dai giovani combattenti del Risorgimento come il LORO inno nazionale. 

4) Chiaramente a noi moderni il testo sembra molto retorico e la musica  sembra una marcetta non troppo solenne, specialmente se suonata DA una banda militare. Ma quel testo scritto di getto, spontaneo, appassionato e composto poi da un giovanissimo combattente per la libertà, sembrava il più adatto a simboleggiare la giovane Italia rivoluzionaria.

5) Tuttavia i "limiti artistici" di quella composizione portarono lo stesso Mazzini, nel 1848, a chiedere a Mameli di scrivere un nuovo inno. Questo sarebbe STATO musicato da Giuseppe Verdi e sarebbe dovuto diventare  la "Marsigliese" della nuova Italia.

6) Durante il Fascismo "Fratelli d'Italia" va un PO' fuori moda: i fascisti infatti preferivano cantare le loro marce. 

7) Fino agli anni Novanta l'Inno Nazionale si cantava e si suonava solo nelle manifestazioni ufficiali (molto ufficiali) e soprattutto prima delle partite di calcio internazionali. I partiti di destra, anche se durante il fascismo l'Inno di Mameli era stato un po' emarginato, avevano cominciato ad amarlO perché era il simbolo della Patria. La sinistra lo amava molto meno.

8) E la sinistra allora che fa? Fa un BEL dispetto alla destra che è alleata di Bossi e comincia a rivalutare "Fratelli d'Italia", anche se il ritmo di quella marcetta non le era mai piaciuto. Così nelle manifestazioni politiche e sindacali della sinistra succede che al posto dell'Internazionale o di Bandiera Rossa, si canta Fratelli d'Italia

9) Perché i giocatori della nazionale di calcio italiana non cantano l'Inno di Mameli, si domandano tutti? Non sanno le parole? Non GLI piace? Vogliono essere pagati per farlo? Mah!)

Esercizio 4

1) Il testo lo ha scritto nel 1847 un ragazzo genovese DI vent'anni 2) Un altro genovese, Michele Novaro, lo ha messo IN musica 3) L'Italia comincia la lotta che la porterà ALLA sua definitiva unificazione. 4) Goffredo Mameli combatte AL fianco di Garibaldi contro i francesi 5) Il nuovo inno sarebbe stato musicato DA Giuseppe Verdi 6) Mameli evidentemente non aveva una grande simpatia PER il Vaticano. 7) Ma si sa: in Italia niente è più definitivo DELLE cose provvisorie. 8) Negli anni Novanta arriva SULLA scena politica italiana la Lega Nord 9) La Lega Nord va AL governo con Berlusconi e la destra 10) Sostituire l'Inno di Mameli CON "Il Nabucco" di Giuseppe Verdi? 11) La sinistra allora fa un dispetto ALLA destra e comincia a rivalutare Fratelli d'Italia

  


 Esercizio 5

1. (a) mentre

2. (b) perché 3. (c) perché

4. (a) cosicché

5. (b) perciò

6. (c) dunque

7. (a) sebbene 8. (c) perché

bottom of page